Sedi varie - Milano (Italy)
cell 3498620783 info@naturauomo.org
P.IVA 03652190962
C.F. 97312580158
Associazione culturale LA NATURA DELL'UOMO
Corsi: Yoga, Pilates, 5 riti tibetani, tecniche relax, pranayama e meditazione
Massaggi: Ayurveda, Thailandese, linfodrenanti, Riflessologia plantare, gravidanza, Percorsi benessere
Trattamenti: Moxa, miofibrolisi, test intolleranze, auricoloterapia, fanghi, Fiori di Bach

seminari e newsletter | Newsletter per la Community…. per vivere secondo natura

Consigli del mese di Novembre— secondo natura!

Novembre è il mese che ci traghetta verso l’inverno, anticipando così il freddo invernale, mettendo a dura prova l’organismo. La pelle perde elasticità, tono e luminosità, iniziando a far comparire le prime screpolature, a causa del freddo. Le giornate sono sempre più corte e siamo sempre più esposti alla luce artificiale, che crea attrito con il nostro sistema nervoso visivo, sottoponendolo ad uno stress di adattamento eccessivo del cervello, che entra in uno stato di stanchezza e debolezza cronico. In questo mese il corpo ci chiede di rallentare i nostri ritmi, per seguire la naturale tendenza al “letargo” del periodo novembrino. Queste alterazioni interessano ovviamente anche il sistema immunitario che diventa più vulnerabile a virus e batteri. Gli alleati di questo mese per prevenire l’influenza ed i dolori e curare l’igiene del cavo orale, sono l’aglio, l’olio essenziale di niaouli, la mirra ed il caffè di quercia.  Il niaouli scaccia il freddo e l’umidità dalle articolazioni e va massaggiato sulla pelle diluito in poco olio d’oliva (cinque gocce di essenza in un cucchiaio d’olio), insistendo sulle giunture due volte al giorno. In cucina aggiungete sempre dell’aglio, considerato un antibiotico naturale, poiché allontana le influenze e i raffreddori per tutto l’inverno ed è importantissimo soprattutto per le persone che hanno un sistema immunitario indebolito (anziani, bambini) e in convalescenza, per evitare le ricadute. Dopo colazione, pranzo e cena, prendere l’abitudine di fare uno sciacquo alla mirra, diluendo 4 gocce di olio essenziale in mezzo bicchiere di mucillagine di malva, usandolo come colluttorio. Questo olio essenziale elimina tutte le infiammazione del cavo orale, disinfetta e aiuta a prevenire la carie.

In erboristeria acquistate il caffè di ghiande di quercia, che si prepara come un normale caffè. È un infuso che dà energia e aiuta a ritrovare concentrazione ed efficienza, senza gli effetti eccitanti del caffè. Portatelo anche in ufficio in un thermos e sorseggiatelo durante la giornata.  Al bando invece la birra, che rallenta il metabolismo, che già tende a ridursi in inverno, i dadi in brodi, sughi, intingoli, poiché contengono glutammato monosodico, che può danneggiare il sistema nervoso, gli spray e profumi chimici, pericolosi soprattutto per gli allergici (sintomi: capogiri frequenti, tosse, nausea e reazioni allergiche della pelle). Evitate anche di andare a letto tardi, poiché l’organismo, in armonia con la natura, mette in riserva le sue energie e ha bisogno di riposare a lungo. Quindi coricatevi sempre prima di mezzanotte. L’ideale sarebbe dormire almeno otto ore al giorno, andando a letto presto (il sonno che ristora di più è quello delle prime ore notturne).

Aglio

Aglio

Pubblicato domenica 11 ottobre 2009, h.22:58