Sedi varie - Milano (Italy)
cell 3498620783 info@naturauomo.org
P.IVA 03652190962
C.F. 97312580158
Associazione culturale LA NATURA DELL'UOMO
Corsi: Yoga, Pilates, 5 riti tibetani, tecniche relax, pranayama e meditazione
Massaggi: Ayurveda, Thailandese, linfodrenanti, Riflessologia plantare, gravidanza, Percorsi benessere
Trattamenti: Moxa, miofibrolisi, test intolleranze, auricoloterapia, fanghi, Fiori di Bach

seminari e newsletter | Newsletter per la Community…. per vivere secondo natura

Consigli del mese di Settembre— secondo natura!

Eccoci di nuovo pronti ad affrontare la nuova stagione, cercando però di tenere dentro di noi gli effetti energetici benefici delle vacanze. E’ il momento adatto anche per perdere qualche “chiletto” accumulato durante le vacanze,  Uno dei nostri alleati potrà essere il finocchio, che aumenta il senso di sazietà con uno scarso apporto calorico.  A settembre il nostro pasto tipo potrebbe anche essere costituito da una ricca insalata la sera, uno yogurt a colazione, e a pranzo un primo o un secondo e un frutto. La pianta del mese è la verga d’oro, che fiorisce dalla fine dell’estate all’inizio dell’autunno. Una tisana di tale pianta ci aiuterà a rafforzare il sistema immunitario. Benefica anche nelle sofferenze renali e nelle infiammazioni delle vie urinarie. La verga d’oro  rinforza il sistema immunitario, tiene alla larga le bronchiti, le allergie e le influenze. Questo è il mese dei sapori amari che tonificano la muscolatura. Quindi per tutto il mese possiamo masticare qualche radice di liquirizia, compresse di succo di tarassaco e polvere di rabarbaro (reperibili in erboristeria) e consumiamo insalate di cicoria e spremute di pompelmo. Contro la stanchezza ricorriamo all’avena aggiungendola nelle minestre ed usandone la farina, ed il pane. Aggiungiamo del sedano a carne e sughi e consumiamolo in pinzimonio almeno due volte alla settimana. Frutto del mese è il corbezzolo di cui consumeremo 2-3 cucchiaini di miele al giorno lontano dai pasti, e aggiungeremo bacche e foglie alle insalate. Ottimo assumere un decotto di radici, bacche e foglie di corbezzolo (1-2 tazze prima di dormire) alla settimana. In questo mese possiamo fare una eccezione con le carni rosse, scartando la parte grassa, e consumandone in buona quantità. Ottimo per gli adolescenti il fegato, ricco di ferro, importante per la formazione di emoglobina nel sangue e quindi indicato a chi svo

lge molta attività sportiva e muscolare. L’alcol invece sarà da bandire dalle nostre tavole, soprattutto se a stomaco vuoto (happy hour). No alle bibite gassate e diminuiamo i quantitativi di acqua, fatta eccezione per gli sportivi, poiché dobbiamo condensare il sole d’agosto nel nostro organismo. Poco indicati anche risotti e minestroni di riso, pianta acquatica, e indicati invece primi piatti di pasta. Evitiamo anche bibite gelate e ghiaccio per non rovinare il calore di settembre. Da evitare anche gli animali del mondo acquatico in particolare crostacei, ostriche e pesce azzurro. Meglio ricorrere a pesci di grossa taglia quali spada, ricciola o cernia.
pompelmo

pompelmo

tarassaco

tarassaco

corbezzolo

corbezzolo

insalata

finocchio

finocchio

Pubblicato domenica 11 ottobre 2009, h.22:58